UFFICIO NAZIONALE PER I BENI CULTURALI ECCLESIASTICI E L'EDILIZIA DI CULTO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Richieste di contributo 8×1000

12 gennaio 2017

La Conferenza Episcopale Italiana, nella 70a Assemblea Generale svoltasi a Roma dal 22 al 25 maggio 2017, ha esaminato ed approvato due determinazioni che modificano le disposizioni relative alla concessione di contributi in favore dei “beni culturali ecclesiastici” e dell’ “edilizia di culto” innalzando la percentuale di contributo per gli interventi sugli edifici esistenti dal 50% al 70%.

Modifica delle disposizioni circa i contributi in favore dei beni culturali ecclesiastici e dell’edilizia di culto

Lettera con le indicazioni del Direttore per la compilazione delle richieste.

Beni culturali

Le Disposizioni concernenti la concessione di contributi finanziari della CEI per i beni culturali ecclesiastici, il relativo Regolamento esecutivo e la Tabella relativa ai contributi 8x1000.

I contributi possono essere destinati a sette finalità elencate qui di seguito:

  • inventario informatizzato
    - Domanda di contributo per il censimento informatizzato delle chiese delle diocesi italiane
    - Domanda di contributo per l'inventariazione informatizzata dei beni artistici e storici
  •  installazione di impianti di sicurezza antifurto;
  • conservazione e consultazione di archivi e biblioteche diocesane, promozione di musei diocesani;
  • acquisto di edifici di culto a scopo di salvaguardia;
  • restauro e consolidamento di edifici di culto e adeguamento delle loro pertinenze;
  •  restauro di organi a canne di interesse storico-artistico;
  • iniziative per la custodia, la tutela e la valorizzazione di edifici di culto promosse dalle diocesi mediante volontari associati.

Anche le richieste di contributo per archivi generalizi e provinciali e per le biblioteche di particolare rilevanza, aperti al pubblico, presentate dagli Ordinari diocesani e riguardanti gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica, dovranno essere presentate attraverso il sistema informatico WeBce.

Come sempre, entro il 15 novembre 2017 tutta la documentazione va inviata all'Incaricato Regionale.

La scadenza per l'invio della documentazione all'Ufficio Nazionale è fissata per il 30 novembre 2017. 

La documentazione presentata potrà essere carente soltanto di documenti rilasciati dagli enti pubblici (nulla osta della Soprintendenza, copie di delibere di assegnazione di contributi, ecc.), che dovranno essere inviati secondo le modalità indicate.

Bceweb pratiche E


Edilizia di culto

Le Disposizioni concernenti la concessione di contributi finanziari della CEI per l'edilizia di culto, il Regolamento per le pratiche del Fondo Ordinario e il Regolamento per le pratiche del Fondo Sud.

Le tabelle parametriche, valide per il triennio 2016, 2017 e 2018, sono state aggiornate applicando un incremento percentuale pari all'1%, considerato adeguato alle previsioni medie dell'indice ISTAT.

Le tabelle sono ispirate a criteri di economia e funzionalità, e sono elaborate perché risultino congruamente rispettose delle competenze spettanti tanto ai professionisti incaricati quanto alle imprese costruttrici.

Circa le note per il calcolo del contributo, sono state operate alcune precisazioni, nel rispetto delle Disposizioni e del Regolamento applicativo, secondo la prassi consolidata negli ultimi anni.

La scadenza per l'invio della documentazione all'Ufficio Nazionale è fissata per il 30 novembre 2017.

Bceweb pratiche A 

Bceweb pratiche L