UFFICIO NAZIONALE PER I BENI CULTURALI ECCLESIASTICI E L'EDILIZIA DI CULTO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Progetto Censimento Chiese – Come aderire

26 febbraio 2009

Per aderire al censimento è indispensabile che la Diocesi presenti all’UNBCE il “Progetto Diocesano per il Censimento informatizzato delle chiese” redatto secondo le modalità indicate dalla CEI.

Contemporaneamente alla predisposizione del Progetto Diocesano la Diocesi dovrà realizzare l’Elenco Chiese, ovvero un elenco dei luoghi di culto presenti nel suo territorio, esso rappresenterà la base di partenza per il lavoro di censimento e permetterà all’ UNBCE di valutare il lavoro svolto dalle diocesi e di effettuare in tempi rapidi una stima attendibile del numero complessivo dei luoghi di culto presenti in Italia.

FAQ

Devo produrre l’elenco chiese anche se non ho intenzione, nell’immediato, di avviare il
censimento?

Si, la produzione dell’elenco delle chiese presenti in diocesi è richiesta dalla II.

Vanno censite solo le chiese con oltre 50 anni di vita o anche le più recenti?
Sono da inventariare tutte le chiese, anche le più recenti, cioè realizzate negli ultimi cinquant'anni e di
autore vivente, ma non quelle ancora in costruzione.

Quanto può durare il progetto?

Dal momento dell'approvazione del progetto da parte di UNBCE, si prevede che il censimento diocesano
possa impegnare le diocesi italiane più piccole per circa un anno, mentre quelle più estese fino ad un
massimo di 3 anni.